Workshop

Produzione Audiovisual con Max MSP

Digital Arts > Electronic Music > Lighting Design

23/02/2019 11:00 - 13:00 The Student Hotel Pro


Attrezzatura & Materiale necessario

Pc o Mac portatile, con versione demo di Max MSP già installata. il Software è reperibile sul sito https://cycling74.com/downloads


Un workshop mirato di tre ore in cui verranno presentate le principali caratteristiche di Max e delle sue estensioni Audio (MSP) e Video (Jitter). L’introduzione al software Max/MSP/Jitter consentirà di programmare e gestire facilmente diversi tipi di sensori, luci, audio e video per la progettazione di installazioni interattive.

QUALCHE INFO IN PIU’: Max è un ambiente grafico interattivo per la musica, l’audio e il multimedia. È usato in tutto il mondo da musicisti, compositori, sound designer, artisti multimediali etc. ed è diventato, di fatto, uno standard per la creatività tecnologicamente evoluta in ambito musicale e visivo.

È un linguaggio di programmazione interamente grafico, ed è quindi relativamente facile da apprendere pur essendo molto potente. In Max si creano programmi connettendo tra loro degli oggetti grafici. Questi oggetti possono eseguire dei calcoli, produrre o elaborare suoni, creare immagini, o essere usati come interfaccia grafica. Si possono così realizzare sintetizzatori, campionatori, riverberi, effetti audio e video, grafica 3D e molto altro.

In pratica viene adottata la metafora del synth modulare: ciascun modulo svolge una particolare funzione e passa le informazioni ai moduli a cui è connesso. La differenza è che con Max si può lavorare ad un livello di dettaglio impensabile per un sintetizzatore già pronto per l’uso (hardware o software che sia).

 

 

 


Maurizio Giri

MAURIZIO GIRI è docente in Composizione e di Campionamento e Sintesi con Max nei Conservatori di Latina e Frosinone. Scrive musica strumentale ed elettroacustica e si occupa di musica elettronica e nuove tecnologie applicate all’elaborazione digitale del suono, all’improvvisazione e alla composizione musicale. Ha scritto software di composizione algoritmica, improvvisazione elettroacustica e live electronics. Ha fondato la società Amazing Noises (www.amazingnoises.com), che sviluppa applicazioni musicali e plug-in per dispositivi mobili e computer tradizionali. Ha pubblicato tutorial su Max in riviste specializzate. È stato artista residente a Parigi (Cité Internationale des Arts) e a Lione (GRAME). Ha collaborato con l’Institut Nicod alla École Normale Supérieure di Parigi ad un progetto di filosofia del suono. È coautore dell’opera in più volumi “Musica Elettronica e Sound Design, teoria e pratica con Max MSP” Edizioni Contemponet (Roma).