Workshop

Vjing e Mapping di luci

Digital Arts > Lighting Design

23/02/2019 14:00 - 19:00 The Student Hotel Pro

Sold out!


Attrezzatura & Materiale necessario

Pc o Mac portatile, con versione demo di Mad Mapper già installata.
Il Software è reperibile al link https://madmapper.com/try-buy/ –


Un laboratorio pratico della durata di 5 ore che avrà l’obiettivo di introdurre il partecipante al multiforme universo del Video Jokeying, imparando a dar vita a performance VJ dal vivo realizzate mediante il software VJ Mad Mapper, apprendendo tecniche di backstage, di improvvisazione video, di reperimento del materiale e di progettazione e organizzazione del live set, nell’ottica di comprendere e approfondire le potenzialità di questa disciplina dinamica e creativa che riesce a trasformare la sinestesia in arte.

Programma Mad Mapper:

  1. Creazione di quad
  2. Input e Output
  3. Vari tipi di forme (Quad, Triangle, Circle)
  4. Proiettori
  5. I vari media (generatori, video, materiali, syphon, ndi)
  6. Blend Mode
  7. Modo calamita e assi
  8. Controlli
  9. Gruppi
  10. Maschere
  11. Mesh Warping
  12. Uso delle selezioni e set selezioni
  13. Soft edges
  14. Pixel mapping
  15. dmx mapping
  16. uso di minimad

Risultati immagini per madmapper gif


Filippo Genesini

Fondatore del collettivo di visual artist Delta Process ha collaborato per la creazione di stage design e eseguito spettacoli di vjing in giro per il mondo. Insegnante di grafica, visual generativi e video mapping ama l’arte, la musica, le luci e i software!  


Delta Process

Delta Process

DeltaProcess è un collettivo artistico nato in Italia nel 2009, specializzato in video-mapping, visual design / VJing, nonché installazioni interattive e performance multimediali. DeltaProcess ha lavorato e suonato in vari festival di media art come Circle Of Light (RU), Kernel, LPM, Robot and Flussi Festival (Italia), Oddstream (NL) e molti festival di musica e danza in tutto il mondo come Glastonbury (Regno Unito), Boom Town Fair (Regno Unito), Modem (Croazia / Brasile), Doof (Israele), Freqs of Nature (Germania), OZORA (Ungheria), Samsara (Brasile), Organica (Costa Rica), Hilltop Festival (India), Vortex (Sudafrica) e eventi notturni fino a Doha (Quatar), Bahrein, Dubai, Mumbai (India), Rabat ( Marocco). Alcuni dei nomi che DeltaProcess ha eseguito sono Chemical Brothers, Trentmoller, Carl Craig, 1200 Micrograms, Space Tribe, Avalon, Astrix, Shpongle. Oltre a viaggiare come VJ per i festival musicali, molte opere sono state fatte in eventi culturali attraverso l'uso della tecnica di proiezione architettonica, che è stato l'inizio della produzione artistica di DeltaProcess, e continua a brillare su edifici e chiese ogni anno in diverse città . Qualche altro lavoro sperimentale è stato fatto con la mappatura della proiezione nelle scene di un film del regista Yassine Morroccu (Catharsys o Afina Tales of a Lost World), che sarà mostrato al mondo alla fine del 2017; un altro è un laboratorio interattivo di arti visive e film nei campi profughi in Grecia nel 2016, che includeva la grafica, la produzione cinematografica e l'accompagnamento per i bambini di diversi campi al confine chiuso con la Macedonia. I lavori aziendali sono stati perseguiti anche in molti campi diversi come la proiezione di veicoli / oggetti (ad esempio Ferrari, Electrolux) e le immagini per eventi di moda come Lakmé Fashion Week e GQ Nights 2016 (Mumbai). Inoltre, DeltaProcess ha partecipato alla produzione di contenuti visivi per showroom e negozi per Dainese, Trussardi e Staff International, Watly.co.


Tutte le anteprime,
news, & sconti!

Solo iscrivendoti alla nostra Newsletter potrai ricevere
le news in anteprima sugli ospiti ed eventi del Festival,
avere sconti sui biglietti, accessi VIP e sorprese esclusive!

Privacy Policy

Presto il mio consenso all'utilizzo dei dati, da me forniti, allo scopo di di rimanere informato sull'evento tramite Newsletter, ai sensi del DL 196/2003 in materia di Privacy e della direttiva UE 2016/679 (GDPR). Sono consapevole che posso disiscrivermi in qualsiasi momento, cliccando sul link in calce a qualsiasi delle email che riceverò oppure contattando techbrightfestival.com.

Sono inoltre a conoscenza del fatto che Bright Festival utilizza Mailchimp per gestire le sue Newsletter e confermo di aver letto ed accettato anche la sua politica sull'utilizzo dei miei dati.

Puoi consultare la nostra Privacy Policy completa qui.